Verso il patrimonio dell'umanità : Cefalù, Monreale e Palermo

03.02.2014 11:27
L.S.
Palermo - Le candidature di Palermo bizantina e arabo-normanna e delle cattedrali di Monreale e Cefalù hanno incontrato l’approvazione del consiglio direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Lo rende noto il Ministero dei Beni culturali del Turismo attraverso una nota in cui si specifica che la presentazione verrà ora trasferita alla sede di Parigi dove si avvierà il processo di valutazione della candidatura. Seguirà una fase dedicata alle ispezioni in loco da parte di osservatori internazionali e infine la parola passerà al Comitato del Patrimonio Mondiale per la decisione definitiva. 

Nello specifico, oltre alle due cattedrali di Monreale e Cefalù, i monumenti presentati nell’itinerario di Palermo sono il Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina, la Chiesa di San Giovanni degli Eremiti, la Chiesa di Santa Marua dell’Ammiraglio, la Chiesa di San Cataldo, Palazzo della Zisa, la Cattedrale di Palermo e il Ponte dell’Ammiraglio.

“Il complesso”, conclude la nota del Mibact, “rappresenta un tangibile esempio di convivenza, interazione e interscambio tra diverse componenti culturali di provenienza storica e geografica eterogenea”. 
 
Fonte: Arte.it

Cerca nel sito