Riapre finalmente al pubblico il sito di Somma Vesuviana

08.06.2015 22:02

A Somma Vesuviana, in provincia di Napoli, è stato donato, all’ inizio del mese dalla Fondazione Romualdo Del Bianco – Life Beyond Tourism di Firenze alla Soprintendenza Archeologica della Campania. Così il sito viene finalmente aperto al pubblico. 

La Fondazione ha donato alla Soprintendenza i propri terreni situati appunto nel comune di Somma Vesuviana, situato alle falde del Vesuvio,e nei pressi di Pompei, dove sono stati rinvenuti, al termine di una campagna di scavi iniziata nel 2002 in collaborazione con l’Università di Tokyo, e dal Museo di Arte Occidentale di Tokyo, numerosi reperti archeologici e una villa romana che sin dall’ inizio fu dagli esperti attribuita all’ età imperiale di Augusto, proprio per la sua caratteristica imponenza. 

Fra le intenzioni della Fondazione c’è  anche quella di “Restaurare beni di rilevante interesse storico, artistico, archeologico e archivistico, elaborando progetti e piani di recupero e valorizzazione, in armonia con i programmi e gli indirizzi formulati dagli organi statali, regionali e locali preposti alla tutela e conservazione dei precisati beni culturali”. 

A questo sito archeologico, che ha riportato alla luce reperti di alto valore storico, statue, mosaici, affreschi, colonnati e altro ancora,  è stata dedicata una puntata di Quark con Alberto Angela.

 

Fonte - noigiovani.it

Cerca nel sito