Resti di antiche ossa ritrovate a Belvedere Marittimo (Cs).

10.12.2013 11:01

Potrebbero secondo gli esperti risalire al periodo medievale. I resti, rinvenuti questa mattina a Belvedere marittimo. Riportati alla luce un femore, alcune ossa della mano e due teschi

Antiche ossa umane
in scavi rete metano

Sono stati trovati stamani nel centro storico di Belvedere Marittimo, resti  di ossa umane, nel corso dei lavori di sacvo per la realizzazione della rete del gas metano: Gli scavi, realizzati alla presenza di un archeologo, hanno portato  alla luce  un femore, alcune ossa della mano e due teschi. Secondo  l'archeologo che ha certificato la presenza  delle ossa umane si tratterebbe di reperti risalenti al periodo  medievale. Gli esperti della Soprintendenza regionale raccoglieranno  le ossa per poi analizzarle  e valutare il da farsi. Secondo  le testimonianze di alcuni abitanti del luogo, poi, in zona, nel secolo scorso  era anche presente  una chiesa poi crollata. Il primo cittadino, Enrico Granata, si è attivato affinchè i reperti possano trovare la giusta collocazione. " Belvedere - ha affermato il sinadco della cittadina tirrenica, si conferma paese d'arte e di antica cultura. "

 " E' nostra intenzione - ha concluso il primo cittadino- raccogliere  tutti i reperti  che questo territorio ha offerto e racchiuderli in un museo a disposizione di tutta la comunità."

Fonte: Gazzettadelsud

 

Cerca nel sito