Restauro a vista per il Sarcofago degli Sposi del Louvre

23.10.2013 23:42

Il capolavoro etrusco sarà il pezzo forte di una mostra a Lens (e nel 2014 al Palazzo delle Esposizioni di Roma)

Un particolare del Sarcofago degli Sposi: dopo il restauro, in corso nel Louvre-Lens, sarà esposto nella mostra ««Étrusques et la Méditerranée. La cité de Cerveteri»

Lens (Francia). Il Sarcofago degli Sposi, capolavoro etrusco conservato nel museo del Louvre, ha lasciato Parigi per i laboratori di restauro del «satellite» del museo parigino, il Louvre-Lens. Il famoso monumento funerario di terracotta policroma (datato 520-510 a.C.) rinvenuto nel 1845 nella necropoli della Banditaccia, a nord di Cerveteri, e acquisito nel 1861 da Napoleone III, ha bisogno di una pulitura in profondità per eliminare le macchie scure che si sono formate nel corso del tempo, dovute probabilmente a funghi o al manganese. È necessario anche intervenire per correggere vecchi interventi dovuti a passati restauri. Parte dei lavori di restauro, iniziati il 30 settembre, sono stati aperti al pubblico e lo saranno ancora per qualche giorno. È nel progetto scientifico stesso del Louvre-Lens l’idea di svelare i segreti dei «retroscena» del museo aprendo ai visitatori, con visite guidate, le porte dei laboratori per il restauro, che si trovano nel sottosuolo del museo in uno spazio detto «Les Coulisses» (termine francese che indica le quinte di un teatro). Qui le pareti sono quasi tutte di vetro ed è quindi possibile osservare dall’esterno i restauratori al lavoro, nonché gettare uno sguardo alle opere conservate nei depositi. Il Sarcofago degli Sposi sarà uno dei pezzi forti della mostra «Étrusques et la Méditerranée. La cité de Cerveteri» che si terrà nella sede del Louvre di Lens dal prossimo 5 dicembre al 10 marzo, prima di partire per il Palazzo delle Esposizioni a Roma (aprile-luglio 2014).

 

Fonte: http://ilgiornaledellarte.com

Cerca nel sito