Realizzato un nuovo scanner laser 3D per il rilievo di dipinti

03.11.2014 10:35

E' stato recentemente realizzato un nuovo scanner laser 3D progettato e costruito specificatamente per l'arte da Factum Arte . Lo scanner "Lucida" è basato su un sistema laser ed ha una doppia fotocamera.

La tecnologia è stata costruita per fornire soluzioni ai problemi specifici che la società ha riscontrato nei dieci anni di attività di scansione di dipinti e altre superfici che richiedono la massima precisione e risoluzione. Il principio fondamentale dello scanner Lucida, si basa su un processo di triangolazione per ottenere i dati. Una striscia laser simile ad un lettore di codice a barre è proiettato sull'oggetto e, mentre si muove sulla superficie, le deviazioni alla linea di luce, prodotta dal rilievo , vengono registrati da due telecamere.

Lucida scanner laser 3D di Factum Arte è ancora in fase di prototipo ma è già stato utilizzato presso il Museo del Prado per la documentazione 3D di alcuni dipinti di Tiziano e Rubens (foto). I risultati dimostrano che lo scanner ha superato molti dei limiti che hanno limitato l'uso di scanner 3D per la documentazione e il monitoraggio di manufatti culturali. Attualmente Lucida scanner di Factum Arte può registrare immagini di una superficie di 48x48 cm in 50 minuti acquisendo il rilievo di una superficie con una profondità massima di campo di 2,5 cm ad una risoluzione effettiva di 100 micron.

I principali punti di forza sono questi:

- Leggerezza, meno di 20 kg - Portatile e facile da installare

- Funzionamento a batteria senza alimentazione

- Facile da usare (fornita formazione di base)

- Versatile (facile da montare e smontare ed è gestito direttamente da un laptop standard)

- Memorizzazione dei dati non elaborati. No Astrazione. I dati registrati vengono scritti sul video come grezzo su hard disk esterni - Sistema di scansione 3D di alta precisione a prezzi accessibili

- Specificamente progettato il rilievo di dipinti e superifici

- Non necessita di costosi software 3D e l'elaborazione delle informazioni è effettuata dopo la registrazione

Una caratteristica importante del nuovo scanner di Factum Arte è che separa la registrazione dei dati dalla sua elaborazione. Una volta registrata un'area di un quarto di metro quadrato viene salvato come file raw video (65 GB di dati non elaborati).

Le informazioni registrate possono essere sia trasformate sul posto o inviato alla sede di Factum Arte, dove possono essere elaborati come richiesto e fornito al museo in qualsiasi formato standard di file 3D. Il vantaggio di questo approccio è che i dati sono archiviati nella sua forma grezza e possono essere rielaborati in futuro ad una risoluzione maggiore senza la necessità di ri- scansione.

Guarda il video:

Lucida 3D laser scanner
 

Ulteriori informazioni

 

Fonte: Factum Arte

 

FONTE: Archeomatica

 

Cerca nel sito