Nuovo soprintendente per Pompei Massimo Osanna

05.03.2014 18:49
di Susy Malafronte
 
Pompei. Passaggio di consegna tra il soprintendente ad interim, Luigi Malnati Direttore Generale per le Antichità, e il nuovo soprintendente di Pompei Ercolano e Stabia, Massimo Osanna.

L’incontro si è svolto nell’ufficio di Porta Marina Superiore. Per il Direttore Generale i “mali” della città archeologica andrebbero sanati con le assunzioni di “personale intermedio”. Muratori, fabbri e restauratori sono “la salvezza di Pompei”, ha detto Malnati. “E’ urgente che il Ministero sblocchi il turn-over”.

Il primo giorno a Pompei per Massimo Osanna non è stato solo una presa di possesso del suo nuovo incarico, ma è entrato nel vivo delle sue responsabilità di soprintendente. “Bisogna essere operativi da subito”, ha detto “ed in piena sintonia con il generale Giovanni Nistri. Siamo due corpi che camminano uniti per raggiungere un obiettivo unico. C’è stato un feeling immediato con il generale. Uniti riusciremo a portare a termine con successo il Grande Progetto Pompei che, però, senza una proroga non è possibile rispettare la scadenza del 31 dicembre 2015”.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fonte: ilmattino.it

Cerca nel sito