Musei: riapertura del Museo del Bardo di Tunisi posticipata a domenica per motivi di sicurezza

25.03.2015 12:06

 

Il curatore del museo del Bardo di Tunisi ha detto che la riapertura al pubblico dopo l’attacco terroristico di giovedì, prevista per oggi è stata rinviata probabilmente a domenica per motivi di sicurezza e logistici.
Moncef Ben Moussa a radio Shems non ha precisato che cosa abbia provocato questa decisione, presa all’ultimo minuto. La cerimonia che si terrà oggi alle 15.30 sarà riservata alle autorità e ai giornalisti, secondo quanto si legge sul sito del ministero dell’Interno tunisino.
Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni è arrivato a Tunisi per una visita di qualche ora. Oltre alla visita alle due turiste italiane rimaste ferite nell’attacco , che ha provato 21 morti di cui quattro italiani. e che sono ancora ricoverate nel paese, il ministro si recherà anche al museo del Bardo. In programma inoltre un colloquio con il presidente Beji Caid Essebsi e il ministro degli Esteri Taieb Baccouche.
Una delle due italiane Lorena Boni è in “leggero miglioramento”, ma non è ancora certo quando potrà rientrare in Italia. Lo ha detto parlando con i giornalisti Davide Bonvicini, suo figlio. La donna è ricoverata alla clinica Pasteur dove ha ricevuto la visita del ministro Gentiloni.

 

 

 

 

 

fonte: ANSA

Cerca nel sito