In Svizzera è possibile pagare le imposte con un'opera d'arte

12.06.2014 11:24

Dal 2006 in Svizzera, e in particolare nei cantoni di Ginevra, Giura e Vaud, è possibile pagare l'imposta sulle successioni e donazioni con opere d'arte, secondo il principio della "dazione".
Nonostante questo sistema sia in vigore già da otto anni, esso è stato effettivamente applicato solo ora per la prima volta.

Gli eredi Amsler, una famiglia della zona di Losanna, hanno ceduto al canton Vaud un'opera di Alice Bailly, artista ginevrina esponente del movimento avanguardista, che nel 1937 aveva regalato il quadro alla famiglia in segno di ringraziamento per il loro supporto.
"La Fête étrange. Hommage à Alain-Fournier", questo il suo titolo, fu realizzanti nel 1925, ed è considerato uno dei capolavori della Bailly. 

La tela è stata esaminata ed accettata da una commissione appositamente creata, costituita dai rappresentanti dell'amministrazione locale e da un esperto esterno. Dopo un necessario intervento di restauro essa entrerà dunque a far parte della collezione permanente del Musée cantonal des Beaux-Arts di Losanna e potrà essere ammirata pubblicamente. 

 

 

Fonte:arte.it

Cerca nel sito