Gladiatores: armi ed armature dell'Impero Romano in esposizione allo Stadio di Domiziano

23.09.2014 15:34

Roma - Corazze, elmi, spade, scudi, schinieri, cinture, cingula e maniche di protezione. Con l’esposizione di una collezione che comprende circa 350 esemplari, ordinati in sei sezioni, lo Stadio di Domiziano ripercorre la storia dell'armamento gladiatorio dal IV secolo a.C. fino all'inizio del II secolo d.C, proponendo ai visitatori un viaggio attraverso l’evoluzione di una delle espressioni più caratteristiche della cultura della Roma antica.

Il percorso di "Gladiatores", integrato nel sistema espositivo dell’area archeologica recuperata dopo anni di restauro e recentemente aperta al pubblico, ricostruisce il rito dell’agone sportivo e offre un’idea puntuale di come erano regolamentati i combattimenti mettendo al centro della scena il gladiatore che da semplice guerriero reso schiavo dai soldati romani si trasformò nel tempo in un professionista acclamato.

La mostra ricorda che lo Stadio di Domiziano, come il Colosseo, fu teatro di numerosi giochi e proprio l’Imperatore Domiziano codificò stabilmente le regole gladiatorie.

 

Maggiori informazioni: www.stadiodomiziano.com/gladiatores

 

 

 

Fonte: arte.it

Cerca nel sito