Franceschini: individuati 1.500 siti in cui potranno lavorare solo le guide autorizzate

18.12.2014 13:09

“Sono stati individuati 1.500 siti in cui potranno lavorare solo le guide autorizzate e non quelle provenienti da altri Paesi”. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini incontrando a Napoli le guide turistiche che protestavano all’esterno di Palazzo Reale in merito alla equiparazione delle guide regionali a quelle europee.
Ieri17 dicembre un incontro tra le associazioni nazionali delle guide e il ministro Franceschini. Il lavoro è in fase avanzata: abbiamo previsto l’individuazione dei siti, secondo le indicazioni dell’Unione Europea, nei quali è richiesta una professionalità particolare. Sarà un numero molto ampio, circa 1.500, e ci si potrà entrare solo con un riconoscimento particolare, e questo aiuta le guide turistiche”.
In merito al nuovo esame di abilitazione al quale dovranno sottoporsi anche le guide già operanti, Franceschini ha detto che si sta “ragionando sul fatto che l’esame sia in italiano e che sia per titoli ed esami, quindi chi ha il titolo di guida turistica lo presenterà”.

 

Fonte: Tafter

Cerca nel sito