Droni e archeologia è nata l’Archeodrone

27.04.2016 11:56

Iconem è una start-up francese fondata dall’architetto Philippe Barthélémy. Scopo del progetto come si legge nel sito è ”Preservare il patrimonio minacciato sfruttando le ultime innovazioni tecnologiche”. Un esempio fra i tanti è l’ultima missione di Iconem condotta in Irak in cui un drone è stato lanciato sull’area occupata dall’Isis registrando i rilievi del territorio. Raccolti i dati e analizzati sul computer le informazioni vengono utilizzate per costruire dei modelli tridimensionali virtuali o reali per garantire – ancora dal sito – ”la preservazione e la conoscenza dell’archeologia”. Ma l’utilizzo dei droni in ambito archeologico non è esclusivo di Iconem, la camera in volo permette infatti di .... Continua

 

Fonte: Insideart

Cerca nel sito