Detenuti del carcere di Bollate al lavoro per il restauro conservativo della fontana di Villa Burba a Rho

18.06.2014 11:48

     Rho, gli ospiti del carcere di Bollate al lavoro per recuperare la fontana

Detenuti del carcere di Bollate al lavoro per il restauro conservativo della fontana di Villa Burba a Rho. Il Comune ha affidato alla Cooperativa Sociale Trasgressione, che da decenni opera nelle carceri milanesi con progetti di recupero e reinserimento sociale, i lavori per il maquillage della fontana centrale collocata nel cortile d’ingresso della storica Villa Burba. Le opere di restauro, seguite dall’architetto Vittorina Bertuolo, dureranno fino al 30 luglio e riguarderanno anche una statua in pietra calcarea situata all’interno del giardino della villa. L’importo complessivo dei lavori è di 22.000 euro.

«Con l’avvio di questo progetto l’amministrazione comunale persegue sia la finalità più evidente del recupero e della pulitura della fontana e della statua, sia quella del reinserimento sociale e lavorativo di persone che hanno dovuto scontare una pena in istituti carcerari - dichiara l’assessore al verde pubblico e arredo urbano, Gianluigi Forloni -. La cooperativa sociale Trasgressione grazie all’integrazione di differenti competenze e professionalità, garantisce un percorso di reinserimento sociale permanente, per prevenire ricadute e offre opportunità lavorative come il restauro della fontana di Villa Burba».

Fonte: ilgiorno.it

Cerca nel sito