"Colosseo, tutto pronto per il restauro: lavori al via entro una settimana“

01.10.2013 19:54

Restauro Colosseo: tra una settimana iniziano i lavori

I ponteggi per il cantiere sono quasi tutti montati: mancano solo tre metri sui 50 di altezza del monumento. L'inaugurazione avverrà con il taglio del nastro alla presenza di Della Valle e del ministro Bray



Potrebbe interessarti:http://www.romatoday.it/cronaca/restauro-colosseo-inizio-lavori.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

I lavori per il restauro del Colosseo partiranno a breve. Il montaggio dei ponteggi attorno alla facciata del monumento è quasi terminato ed entro la seconda settimana di ottobre i restauratori potranno iniziare a ripulire la sua facciata. 

Per concludere questa prima fase preparatoria mancano non più di tre metri degli oltre cinquanta di altezza del monumento. Come riporta l'Agenzia Dire (www.dire.it), sono già stati montanti anche i due ascensori montacarichi e due mantovane, i pannelli metallici di sicurezza, protesi a 45 gradi rispetto all''impalcatura, destinati raccogliere qualsiasi frammento o utensile possa cadere dai ponteggi piu'' in alto. 

Quasi tutto pronto. Il conto alla rovescia per l'avvio dei lavori durerà non più di una settimana in linea per rispettare i tempi previsti dalla Soprintendenza archeologica, che lo scorso agosto aveva fissato ai primi di ottobre l''inizio del restauro targato Tod's. 
L'operazione consisterà nell'utilizzare un nebulizzatore per ammorbidire e poi rimuovere i depositi di smog e polvere che si sono stratificati sul monumento. 

La ditta che svolgerà i lavori è la Gherardi. L'area gli è stata data in consegna il 12 luglioscorso e piano piano è stato costruito il cantiere. Le operazioni di restauro dureranno fino al 2 marzo 2016. In occasione dell'avvio vero e proprio dei lavori però ci sarà una cerimonia di inagurazione con tanto di taglio del nastro in presenta di Diego Della Valle, l'imprenditore che con la Tod''s ha dato un finanziamento da 25 milioni di euro, e Massimo Bray, titolare del Ministero dei Beni culturali, con cui Della Valle ha firmato il contratto. 

Fonte: romatoday.it

 

Cerca nel sito