Archeologia: saranno svelati i segreti delle mummie precolombiane

13.06.2013 12:06

 I segreti delle mummie precolombiane conservate nel Museo di Anatomia umana "Filippo Civinini" dell'Universita' di Pisa (Dipartimento di Ricerca Traslazionale e Nuove Tecnologie in Medicina e Chirurgia) saranno presto svelati da un team internazionale di ricerca. Grazie a un accordo con la University of Huddersfield (Regno Unito) firmato lo scorso febbraio, i resti precolombiani risalenti a circa 700 anni fa e riconducibili alle culture Chimu' e Chancay saranno analizzati con moderne tecniche d'indagine in grado di stabilire le cause della morte e rivelare dettagli sulle loro tradizioni e abitudini di vita.

 

 

Lo studio sara' condotto dal professor Stefano Vanin della University of Huddersfield insieme a due sue collaboratrici, che effettueranno sui resti analisi di carattere entomologico. Vanin ha infatti raccolto parassiti e altri insetti presenti sui corpi prima e dopo la morte che saranno analizzati e classificati. In questo modo sara' possibile dare informazioni anche sulle caratteristiche sociali e sullo stato di salute dell'antica popolazione peruviana.

 

 

E gia' arrivano i primi risultati. "Le prime osservazioni hanno permesso d'individuare una pulce e alcuni pidocchi - annuncia il professor Gianfranco Natale, docente di Anatomia umana dell'Ateneo e direttore del museo - Grazie a questo studio, si potra' stabilire se il bacillo della peste era presente nel continente americano anche in epoca precolombiana".

 

Fonte:http://www.adnkronos.com

 

 

Cerca nel sito