ARCHEOLOGIA: Calabria scrigno di ricchezze storiche: Terme Romane di Acconia di Curinga

18.06.2013 21:00

Uniche, in tutta la Calabria, per il fatto di conservare la struttura fino a quasi l’altezza della copertura, le Terme Romane si trovano ad Acconia di Curinga, piccolo paese di antica origine in provincia di Catanzaro. Resti importanti dell’epoca Romana, più precisamente del periodo Diocloeziano.

Detto anche "tempio di Castore e Polluce il complesso termale facente parte di una grande villa monumentale della fine del III-IV sec A.C. si presenta in un ottimo stato di conservazione, è visibile il calidarium, la zona dedicata al bagno caldo, e il frigidarium, la zona dedicata ai bagni freddi, a pianta rettangolare, con abside, che costituisce il più antico segno della presenza della Cultura Cristiana nella Piana Lametina.
Testimonianza di indiscutibile valore in una Calabria scrigno di ricchezze storiche.

 

di Valerio Fiocca

 

 

FOTO GALLERY:

 

Cerca nel sito