Al Convegno Diagnosis of Cultural Heritage premiati studenti dell'Unical

17.12.2014 19:25

studentesse-unical-convegnoNei giorni 11 e 12 Dicembre 2014 si è tenuto a Napoli il V° Quinto Convegno Internazionale dal titolo “Diagnosi Conservazione e Valorizzazione del Patrimonio Culturale” promosso dall’associazione AIES (Associazione Italiana Esperti Scientifici) e dall’Università La Sapienza di Roma con l’Adesione del Presidente della Repubblica e il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, oltre che di molteplici Dipartimenti Universitari e di Istituzioni operanti nel settore dei Beni Culturali.


La delegazione dell’Università della Calabria presente con 12 relazioni e 8 poster presentati dal Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienza della Terra rappresentato dalle Prof.sse Caterina Gattuso, Philomène Gattuso, Anna Maria Palermo e con 5 relazioni e 3 poster e 1 video complesso presentati dal Dipartimento di Dipartimento di Ingegneria Civile rappresentato dai Proff. Renato Olivito e Giuseppe Fortunato ha ottenuto un grande successo raccogliendo il sentito apprezzamento degli esperti presenti.
L’Università della Calabria ha ancora una volta dimostrato l’elevato livello di competenza acquisito nel settore di Beni Culturali che si è espresso con un notevole numero di lavori di chiara impostazione interdisciplinare attraverso i quali sono stati illustrati brillantemente le tematiche trattate nel convegno con approcci ed approfondimenti riguardanti le metodiche avanzate, per la definizione e l’articolazione dei piani diagnostici con applicazioni significative a casi reali, lo studio del comportamento dei materiali e delle strutture nonché i sistemi per l’analisi dello stato di conservazione, il tutto in un’ottica di valorizzazione del patrimonio dei Beni Culturali ottenibile anche attraverso sistemi complessi di rappresentazione e comunicazione evoluta.
 

unical-Convegno-Napoli

Grande successo hanno riscosso anche le presentazioni che, durante la sessione riversata ai giovani, sono state presentate dagli Ingg. Carmelo Scuro, Alessandro Tedesco, Valentina Spataro, Francesca Bilotta, Federica Castiglione, Francesca Molezzi, e dalle Dott.sse Giada Albanese, Jessica Adamo, Emanuela Palermo, Felicia Pisani, Elena Bencardino, Mariaserena Baffa e Ida De Rose.
Tali presentazioni, oltre a mettere in evidenza l’eccellenza degli studi e delle ricerche attive presso l’Ateneo, hanno permesso di diffondere i risultati relativi agli avanzamenti della ricerca nel settore e di valorizzare in particolar modo il patrimonio della Calabria.
Le competenze e gli studi presentati ed illustrati, anche attraverso la redazione di poster tematici, allegati agli articoli che sono stati pubblicati nel volume degli atti, hanno ottenuto inoltre l’apprezzamento della giuria scientifica che a completamento del Convegno ha conferito il prestigioso premio di miglior poster alla Prof.ssa Caterina Gattuso (Tematica: la conoscenza dei Beni Culturali) e al Prof. Giuseppe Fortunato (Tematica: la rappresentazione dei Beni Culturali). Particolarmente significativo è stato inoltre il premio conferito al gruppo composto dalle giovani Dott.sse del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali presenti con ben 7 relazioni e 7 poster, che rappresenta un riconoscimento per l’importante ruolo scientifico e formativo dell’Ateneo nei confronti dei laureati dell'Unical.

 

Fonte: Archeomatica

Cerca nel sito